EDILIZIA: le imposte per l’acquisto di una prima casa da un’impresa.

Proviamo a fare un calcolo delle imposte per acquistare una prima casa con compravendita tra un privato e l’impresa costruttrice.
Prendiamo sempre, come nel precedente esempio fatto di compravendita tra privati, un esempio di un acquisto di un immobile dell’importo di Euro 135.000 che diventa il prezzo di cessione, sul quale si calcola la base imponibile dell’imposta sul valore aggiunto del 4% per l’edilizia.
Inoltre vanno pagate le quote fisse previste per le seguenti imposte: Imposta di registro, Imposta ipotecaria e l’Imposta catastale.
Pertanto per la compravendita tra un privato e l’impresa costruttrice vanno pagate:
• 4% di iva sull’importo di cessione dell’immobile pari a 4% x Euro 135.000= 2.700,00 ;
• Imposta di registro pari a Euro 200;
• Imposta ipotecaria fissa a Euro 200;
• Imposta catastale fissa a Euro 200.

Leggi anche: EDILIZIA: il bonus mobili ed elettrodomestici per il 2020. oppure EDILIZIA: modificata la procedura del Sisma Bonus. o anche EDILIZIA: in aree vincolate per opere interrate occorre avere i titoli edilizi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *