SUPERBONUS 110% : conta la destinazione finale per l’accesso al bonus

 

Come previsto dalla vigente normativa, e dalle circolari esplicative dell’Agenzia delle Entrate, il superbonus 110% può essere utilizzato soltanto per gli immobili a destinazione residenziale. Un ulteriore chiarimento, pone l’attenzione sugli interventi che si fanno mediante demolizione e ricostruzioni di immobili ,con diversa destinazione urbanistica, ed in particolare quelli che hanno una destinazione ante demolizione come residenziale, per poi, una volta ricostruiti, avere una destinazione diversa. Ebbene, anche su questo, la vigente normativa evidenzia che, la destinazione utile ai fini del godimento del Superbonus 110%, è la destinazione finale dell’immoile che come detto, può essere solo di tipo residenziale.

Leggi anche:

SUPERBONUS 110%: scarica i corrispettivi per i bonus delle ristrutturazioni

SUPERBONUS 110%: scadenza al 30 giugno 2022 ma per chi?

SUPERBONUS 110%: la ceck list per i lavori dell’ ecobonus e del sismbonus

SUPERBONUS 110%: approvata la proroga ed introdotto anche il bonus idrico

SUPERBONUS 110%: la nuova scadenza

SUPERBONUS 110%: cartello di cantiere dedicato all’incentivo e proroga della scadenza

Superbonus 110%: assicurazione delle attività di asseverazione tecnica

SUPERBONUS 110% : ma chi comunica la detrazione per i lavori?

SUPERBONUS 110% : ma chi comunica la detrazione per i lavori?

SUPERBONUS 110%: anche il professionista in regime forfettario può accedere al bonus

SUPERBONUS 110%: anche una singola unità immobiliare in condominio puo’ usufruire del Bonus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *