SUPERBONUS 110% : l’Unione Europea concede le proroghe alla cessione del credito ed allo sconto in fattura

Superbonus 110%

Sconto in fattura o cessione del credito? Sono state approvate le scadenze previste dalle normative italiane, sia per lo sconto in fattura sia per la cessione del credito da parte del  Consiglio dell’Unione Europea. Entrambi gli istituti sono prorogati al 31.12.2022. Approvate ance tutte le altre scadenze riguardanti il Superbonus 110%. In particolare: edifici singoli ultimazione lavori 30.6.2022, condomini ultimazione lavori 31.12.2022, piccoli condomini da 2 a 4 unità immobiliari ultimazione lavori 30.6.2022 ma se alla stessa data sono stati realizzati il 60% dei lavori, si proroga l’ultimazione lavori al 31.12.2022. Solo per gli immobili degli IACP la scadenza è al 30.6.2023 ma se alla stessa data sono stati realizzati il 60% dei lavori, si proroga l’ultimazione lavori al 31.12.2023.

Leggi anche:

SUPERBONUS 110%: come si perdono i benefici?19

SUPERBONUS 110%: scarica direttamente una guida utile per i Bonus dell’Edilizia.

SUPERBONUS 110%: la redazione degli stati di avanzamento per le lavorazioni

SUPERBONUS 110%: con il nuovo Decreto di Bilancio si può realizzare anche la coibentazione dei tetti degli immobili

SUPERBONUS 110%: attenzione ad indicare i titoli edilizi nella CILA

SUPERBONUS 110%: possono utilizzare il bonus anche case di cura ospedali e caserme

SUPERBONUS 110%: le nuove scadenze fissate dal Decreto Semplificazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *