ULTIME NOTIZIE

HomeIn EvidenzaApp per gestione cantiere: come il digitale può semplificarti il lavoro

App per gestione cantiere: come il digitale può semplificarti il lavoro

MELA

Le app per gestione cantiere sono indispensabili oggi. Il digitale, quello semplice e immediatamente accessibile – come le chat che usiamo ogni giorno – è la scelta migliore per l’efficienza, per il risparmio di tempo e denaro, e ormai anche per la normativa
La rivoluzione digitale, necessaria e anzi obbligata dalla situazione attuale ha generato un’ondata di cambiamenti anche nel settore delle costruzioni.
Le imprese possono seguire due strade: continuare con i metodi utilizzati da anni, di cui conoscono i pro e i contro, oppure superare le resistenze e investire in soluzioni moderne.
Ma quali sono in concreto i benefici del digitale nell’edilizia e cantieristica? E come utilizzarli per avvantaggiarsi, nel lavoro in campo di tutti i giorni?
La scelta vincente in questi tempi è accogliere il cambiamento e investire in soluzioni moderne.
Per farlo efficacemente servono GLI STRUMENTI GIUSTI
App per gestione cantiere. Il digitale è richiesto dalla normativa, ed è oggi imprescindibile se si vuole lavorare a norma di legge
La rivoluzione digitale nell’edilizia, per la progettazione e la realizzazione di edifici e infrastruttura, è partita da tempo.
Ecco cosa dice stabilisce la normativa:
Le linee guida del D.M. 49/2018 stabiliscono l’utilizzo del digitale nella contabilità nei cantieri. In particolare l’art. 15 afferma che “la contabilità dei lavori è effettuata mediante l’utilizzo di strumenti elettronici specifici, che usano piattaforme, anche telematiche” in grado di garantire:
Autenticità, insieme a trasparenza e semplificazione
Sicurezza delle informazioni
Provenienza dei dati da professionisti competenti
Il decreto BIM (D.M. 560/2017) prevede la progressiva introduzione del Building Information Modeling e del digitale negli appalti pubblici, in particolare:
Dal 2020 per le opere di oltre i 50 milioni di euro
Dal 2021 per i lavori di oltre i 15 milioni di euro
Dal 2022 per le opere superiori ai 5,2 milioni di euro
Dal 2023 per i lavori superiori ai 1 milione di euro
Dal 2025 per tutte le nuove opere
Gestire un cantiere utilizzando strumenti digitali quindi, non è più una scelta pionieristica, ma un percorso obbligato per far fronte agli adempimenti previsti dalla legge.
Le app create appositamente per le necessità dei cantieri, come Mela, sono la soluzione più semplice ed efficace per i bandi di gara e per gli appalti, e anche per richiedere – e ottenere – il superbonus 110%. Con Mela puoi tracciare di ogni singolo evento del cantiere, puoi raccogliere e archiviare documenti (che hanno valore legale), eliminando pressoché del tutto la documentazione cartacea.
Vuoi saperne di più su Mela o desideri una prova gratuita e senza impegno? CONTATTACI ORA
La normativa richiede un ADEGUAMENTO DIGITALE OBBLIGATO nell’ambito delle costruzioni
Mela è in linea con la NORMATIVA VIGENTE, che prevede (art. 15 del D.M. 49/2018) “La contabilità dei lavori è effettuata mediante l’utilizzo di strumenti elettronici specifici, che usano piattaforme, anche telematiche”.

Il digitale rende i processi più efficaci ed efficienti, anche da remoto
Con il digitale si riduce decisamente il margine di errore dovuto a fraintendimenti tra gli attori del progetto, mancata comunicazione, errata trasmissione – o comprensione – dei processi e dei dati. Con la tecnologia digitale, infatti, tutto è verificabile in tempo reale, anche da remoto, e permane nel tempo in archivio.
Il digitale consente quindi un notevole risparmio di tempo e di lavoro – nonché di stress – dovuto alla poca efficienza dei metodi tradizionali che si basano sulla raccolta di documenti di diversi formati, carta, SMS, email…
Un’app come Mela è in grado di soddisfare tutti i bisogni del cantiere, perché abbina funzionalità evolute con velocità e semplicità d’uso. Funziona come le app di messaggistica che usiamo ogni giorno, con condivisione di messaggi, immagini, video e documenti, ma è creata per la gestione professionale del cantiere.
Con Mela è possibile infatti creare con pochi click rapportini di fine giornata, verbali, il giornale dei lavori. È uno strumento prezioso perché immediato, e non richiede integrazioni o hardware dedicati, né formazione per chi la utilizza. Non solo: Mela risolve i problemi della comunicazione a distanza, rendendola agevole ed efficace.
Il digitale fa risparmiare i costi di gestione

Le soluzioni digitali consentono una comunicazione diretta e in tempo reale anche da remoto. Questo permette di non perdersi nulla di ciò che accade in cantiere, di rendere il processo più veloce ed efficiente, di risparmiare sui costi di gestione.
Per esempio, l’utilizzo di soluzioni “tradizionali” su carta per la stesura di rapportini o per la redazione del giornale dei lavori, ha un impatto negativo importante sull’efficienza e sulla velocità. Per non considerare l’aspetto economico, tra perdita di tempo e costi per mantenere un archivio digitale… insomma il digitale vince a mani basse! Puoi scoprire nello specifico quanto potrai risparmiare usando Mela nella tua azienda rispondendo a questo tre domande, ti invieremo un report personalizzato.
Con Mela, grazie alla registrazione digitale di quanto è svolto ogni giorno in cantiere – dai materiali arrivati e utilizzati alle ore lavorate, fino ai macchinari e alle attrezzature usate – è possibile tenere traccia di ogni aspetto, allontanando quindi il rischio di problemi con dipendenti, collaboratori o clienti.
Il digitale garantisce sicurezza in tempi di incertezza
La situazione attuale richiede resilienza e duttilità. Sicurezza è la parola chiave: nella vita di tutti i giorni del cantiere, si concretizza seguendo le procedure delineate dal Ministero, per permettere il proseguimento del lavoro senza rischi.
Con il digitale, si possono riorganizzare gli spazi e le attività del cantiere, e il programma di turni e lavorazioni al fine di ridurre al minimo i contatti – o di renderli estremamente sicuri, dove questi siano necessari.
Le tecnologie digitali di un’app intuitiva ma con funzioni evolute come Mela, assicura una fluidità dei processi e un controllo della sicurezza del cantiere anche da remoto. Con Mela è possibile per esempio organizzare un preciso cronoprogramma dei turni di cantiere, per garantire il distanziamento dei lavoratori e quindi una maggiore sicurezza.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi la Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi