IMPIANTO DI RISCALDAMENTO: qual’è il miglior posizionamento per i caloriferi?

Per garantire un buon funzionamento dell’impianto  di riscaldamento  un’ottima resa del calore, è bene pensare scrupolosamente anche alla posizione dove dovranno andare collocati i caloriferi. Ciò sarebbe da concordare con un’impiantista specializzato, che ci aiuterà a scegliere il tipo di sistema scaldante adatto a ogni ambiente. La posizione dei caloriferi va scelta in relazione: agli spazi liberi sulle pareti alla vicinanza di finestre o porte ed alla superficie da riscaldare. Inoltre occorre l’intervento di personale abilitato, che dovrà  rispettare quanto previsto dalla legge n. 37/08, per garantire la sicurezza e l’efficienza dell’impianto nuovo.
Per quanto riguarda i lavori di sostituzione del vecchio termosifone con un calorifero di nuova generazione, non ci sono grandi modifiche da effettuare, a meno che non sia previsto un collegamento all’impianto elettrico, di norma comunque i caloriferi vengono installati al posto dei vecchi termosifoni senza troppi cambiamenti.
COME REGOLARE LA TEMPERATURA PER POTER RISPARMIARE?
Oltre a poter regolare una temperatura adeguata (né troppo calda né troppo fredda) dalla caldaia, si può regolare la temperatura anche dai caloriferi. Esistono infatti dei dispositivi per il controllo della temperatura, collocati direttamente sul calorifero stessi. Si tratta della valvola termostatica, una manopola graduata che consente di impostare il calore che si desidera avere nell’ambiente. Se la temperatura raggiunta supera il livello stabilito, la valvola si chiude e convoglia l’acqua in circolo all’interno degli altri elementi aperti; in tal modo la temperatura del calorifero diminuisce. Il dispositivo di regolazione della temperatura deve essere installato da un tecnico specializzato e può essere applicato su ogni calorifero. Regolando adeguatamente i consumi è possibile risparmiare fino al 20% di energia. Alcuni dispositivi di regolazione sono poi dotati anche di timer, per impostare l’orario di apertura o di chiusura della valvola stessa.

Leggi anche:

IMPIANTO DI RISCALDAMENTO: le caldaia con maggiore efficienza;

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO: quali sono i migliori caloriferi?

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO: quali sono i migliori caloriferi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *