IL PONTEGGIO ELETTRICO VINCENTE PER IL SUPERBONUS 110 %

Portare in alto carichi e persone, è spesso una delle prerogative del cantiere: fare manutenzione o costruire in altezza richiede la movimentazione da terra nel più breve tempo possibile.
Raggiungere la quota non è affare semplice ed è per questo che, con progetti alla mano e a conti fatti, la soluzione ideale è il ponteggio elettrico.
Eccellenza in questo settore, si fa notare Ponteggi Euroedile, azienda da sempre specializzata nell’allestire ponteggi su ponti e viadotti di alte dimensioni.
Con lo spirito innovativo che la contraddistingue, Ponteggi Euroedile ha ideato soluzioni al limite della gravità come i muri contenitori della rampa di accesso per il nuovo Ponte Genova San Giorgio dove ha eretto una installazione elettrica con pendenza quasi del 40%.
Il ponteggio elettrico si dimostra essere vincente sotto molti aspetti: permette di arrivare in alto velocemente ed è di rapida installazione. Questo comporta che, riducendo notevolmente i tempi, i costi si abbattono portando dei punti notevolmente a favore nel cantiere.
Comprova di essere un’ottima scelta anche per i fabbricati: con gli incentivi governativi come Bonus 110% e Bonus Facciate, il ponteggio elettrico è una alternativa positiva per le opere di manutenzione.
Basti pensare che, per una facciata di 1000 mq, per il montaggio e lo smontaggio si risparmiano 7 giorni di lavoro e per il trasporto un camion e mezzo: tradotti in denaro, più di 6000 euro.
Altro lato positivo del ponteggio elettrico è che permette di spostare notevoli carichi pesanti con poco sforzo da parte dell’operatore: difatti la struttura è, solitamente, composta da colonne modulari che fanno salire e scendere un gruppo moto-riduttore elettrico auto-frenante con un meccanismo di accoppiamento pignone-cremagliera. Il risultato è la creazione di una piattaforma esterna ancorata all’opera che riesce a caricare fino a 4000 kg.
La soluzione vincente è proprio la modularità: le colonne, componibili, arrivano a qualsiasi altezza. Sul parapetto del ponteggio, viene installato un quadro elettrico di comando che l’operatore può usare per dirigere il movimento ascensionale. La doppia verifica di chiusura dell’abitacolo garantisce in modo doppiamente verificato l’integrità dell’operatore.
Ancora una volta, Ponteggi Euroedile si è distinta in quanto chiamata ad installare un ponteggio elettrico al viadotto Salinello, il più alto d’ Abruzzo con i suoi 130 metri. Vicinanza al mare e studio del territorio hanno caratterizzato un ponteggio elettrico bi-colonna che in 6 minuti scalava tutti i 130 metri di altezza permettendo al personale di movimentare tranquillamente.
I ponteggi elettrici sono, quindi, pratici e funzionali e l’alternativa più inquadrata per ottimizzare tempi e costi nel cantiere.

Se vuoi saperne di più:

EuroEdile S.r.l. Ponteggi, Soluzioni, Servizi
Via F. Guardi, 53 – 31038 POSTIOMA di Paese
Treviso – Italy
Fax +39.0422.484700
Tel. +39.0422.4848
Sito Web: www.euroedile.it
E mail: euroedile@euroedile.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *