I PROFESSIONISTI PER LE RISTRUTTURAZIONI: quali sono i requisiti per la funzione di Coordinatore per la Sicurezza?

Per espletare le funzioni di coordinatore per la sicurezza vi è bisogno dei seguenti requisiti:
1. laurea magistrale conseguita in una delle seguenti classi: LM-4, da LM-20 a LM-35, LM-69, LM-73, LM-74, nonché attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno un anno;
2. laurea conseguita nelle seguenti classi L7, L8, L9, L17, L23, nonché attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorative nel settore delle costruzioni per almeno due anni;
3. diploma di geometra o perito industriale o perito agrario o agrotecnico, nonché attestazione, da parte di datori di lavoro o committenti, comprovante l’espletamento di attività lavorativa nel settore delle costruzioni per almeno tre anni.
4. Inoltre. I soggetti, devono altresì, possedere attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento finale per un corso in materia di sicurezza tenuto da enti specifici
A decorre dal 15.5.2008, vi è l’obbligo di aggiornamento a cadenza quinquennale della durata complessiva di 40 ore per tutti i professionisti suddetti e tale titolo è uno dei requisiti professionali che il coordinatore deve possedere.

Leggi anche: I PROFESSIONISTI PER LE RISTRUTTURAZIONI: la Formazione Professionale dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

o anche: SICUREZZA DEI CANTIERI: i dispositivi di protezione individuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *