BONUS RISTRUTTURAZIONI: anche per il 2021 si rinnova il Bonus 50% Ristrutturazioni

 

Saranno prorogati, attraverso l’approvazione della nuova Legge di Bilancio, anche per l’anno 2021, tutti i bonus riguardanti la riqualificazione edilizia ed in particolare il Bonus 50% Ristrutturazioni.
In particolare, ricordiamo che il bonus casa, detto anche bonus per detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie di cui all’articolo 16.bis DPR 917/86 (TUIR), permette di usufruire di una detrazione Irpef del 50% per importo massimo di lavori di euro 96.000, per interventi riguardanti la manutenzione straordinaria di immobili, il restauro ovvero il risanamento conservativo nonché la manutenzione ordinaria, quest’ultima soltanto per i condomini.
La detrazione, direttamente applicabile all’Irpef, è valida per gli immobili ad uso residenziale, mentre per quelli ad uso promiscuo (con attività commerciale) la detrazione del 50% diventa del 25%.
Possono richiedere il bonus i seguenti soggetti: proprietari o nudi proprietari: a) I titolari di un diritto reale di godimento; b) I locatari o comodatari; c) soci di cooperative divise e indivise; d) Gli imprenditori individuali, per gli immobili non strumentali; e) I soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir, portatori di redditi anche in forma diversa come società semplici, società in nome collettivo, società in accomandita semplice per gli immobili non strumentali.

Leggi anche: SUPERBONUS 110% ma quali sono gli interventi ammissibili? Scarica la tabella o TITOLI EDILIZI: 25 attività di manutenzione ordinaria non soggetta a permesso. o SUPERBONUS 110%: vi presentiamo i decreti approvati e pubblicati in Gazzetta Ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *