SUPERBONUS 110%: i requisiti dei pagamenti per le prestazioni lavorative

Per tutte le prestazioni, effettuate in ottemperanza al Superbonus 110%, siano esse lavori, consulenze o prestazioni professionali, è fondamentale che le stesse siano facilmente tracciabili. Per cui è fondamentale, per gli stessi motivi, che si redigano pagamenti esclusivamente mediante bonifico postale o bancario, con gli estremi inerenti la causale del versamento e il codice fiscale del proprietario o avente causa che intende godere del beneficio, nonchè il numero di partita iva o codice fiscale del soggetto beneficiario del bonifico e che ha eseguito la prestazione.

Leggi anche:

SUPERBONUS 110%: attenzione all’invio delle asseverazioni

SUPERBONUS 110%: cosa succede per gli immobili oggetto di sanatoria edilizia?

SUPERBONUS 110%: ma quando vanno inviate le asseverazioni dei lavori ?

SUPERBONUS 110%: cosa deve fare subito il proprietario per accedere al bonus?

SUPERBONUS 110%: l’unità immobiliare deve avere almeno tre impianti di proprietà

SUPERBONUS 110%: anche l’eliminazione delle barriere architettoniche può essere agevolato

SUPERBONUS 110%: oltre le asseverazioni dei tecnici anche la conformità?

SUPERBONUS 110%: un portale dedicato alle imprese

SUPERBONUS 110%: un portale dedicato alle imprese

SUPERBONUS 110%: i vincoli per la detrazione fiscale del bonus facciate

SUPERBONUS 110% : un caso pratico, un garage che diventa abitazione?

SUPERBONUS 110% : conta la destinazione finale per l’accesso al bonus

SUPERBONUS 110%: scarica i corrispettivi per i bonus delle ristrutturazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *