SUPERBONUS 110% : le nuove scadenze e la detrazione per le infrastrutture per ricarica delle automobile elettriche

 

Superbonus 110%

Rinnovato con la Legge di Bilancio 2022, anche il Bonus per le infrastrutture per ricarica delle automobile elettriche, ribadito per le prossime scadenze del Superbonus 110%. In particolare ricordiamo che le prossime scadenze sono:
Superbonus 110% per condomini al 31.12.2023
• Superbonus 70% per condomini dall’1.1.2024 al 31.12.2024
• Superbonus 65% per condomini dall’1.1.2025 al 31.12.2025
Superbonus 110% per edifici unifamiliari, villette etc al 31.12.2023, però con il vincolo che al 30.6.2022 abbiano eseguito il 30% dei lavori.
Le stesse scadenze riguardano i i lavori trainati. Invece sono rinnovate le detrazioni per le infrastrutture per ricarica delle automobili, per le quali Legge di Bilancio 2022, ha previsto una modifica all’articolo 119, introducendo un comma 8 c-bis, nel quale si evidenzia che la detrazione delle stesse è detraibilie in quattro annualità e per importi massimi di 2.000 Euro per edifici condominiali plurifamiliari indipendenti, 1.500 Euro per edifici condominiali plurifamiliari indipendenti, che installano fino a 8 colonnine per la ricarica elettrica, di 1.200 Euro per edifici condominiali plurifamiliari indipendenti, che installano più di 8 colonnine per la ricarica elettrica.

Leggi anche:

SUPERBONUS 110%: quante novità dalla Legge di Bilancio 2022

SUPERBONUS 110% : quali sono i documenti da produrre?

SUPERBONUS 110%: può rientrarci anche la sostituzione di finestre ed infissi?

SUPERBONUS 110%: si passa dal 110% al 65% una vera debacle?

SUPERBONUS 110%: quali colonnine di ricarica elettrica possono essere detraibili?

SUPERBONUS E BONUS FACCIATE: saranno prorogati

SUPERBONUS 110%: scarica la nuova guida aggiornata a Settembre 2021

SUPERBONUS 110%: non possono accedere gli immobili classificati con F/3

SUPERBONUS 110%: come fare per cambiare fineste ed infissi?

SUPERBONUS 110%: quando è possibile portare in detrazione le spese di coibentazione di una copertura?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *