SUPERBONUS 110%: chi è il General Contractor e qual è la sua funzione?

SUPERBONUS 110%

Il General Contractor, per il superbonus 110%, è un soggetto a cui il committente privato affida la progettazione e l’esecuzione dei lavor del Superbonus. Il General Contractor, in sostanza svolge un’attività di coordinamento tra tutte le figure delle imprese e dei consulenti quali progettista, termotecnico, strutturista, direttore dei lavori, coordinatore della sicurezza, oltre al commercialista, e nei lavori in condominio con l’amministratore.
Il General Contractor paga anche direttamente le figure tecniche sopra evidenziate ed è pagato poi per tutte le spese dal Committente al quale fattura sia dette spese tecniche sia il servizio di General Contractor queste ultime non finanziabili mediante il Superbonus 110%.
Per le spese detraibili, possono essere inserite nel Superbonus 110% le seguenti:
1. Spese per i lavori eseguiti;
2. spese sostenute per il visto di conformità del commercialista
3. spese sostenute per acuisire le attestazioni e le asseverazioni;
4. spese collegabili all’intervento effettivamente realizzato;
5. spese per l’acquisto dei materiali,
6. spese per la la progettazione,
7. spese per la la direzione dei lavori ed il collaudi
8. spese per eventuali perizie e sopralluoghi,
9. spese per l’installazione di ponteggi e il trasferimento a rifiuto dei materiali di risulta.

Leggi anche:

SUPERBONUS 110%: l’unità immobiliare deve avere almeno tre impianti di proprietà

SUPERBONUS 110%: cosa deve fare subito il proprietario per accedere al bonus?

SUPERBONUS 110%: ma quando vanno inviate le asseverazioni dei lavori ?

SUPERBONUS 110%: cosa succede per gli immobili oggetto di sanatoria edilizia?

SUPERBONUS 110%: attenzione all’invio delle asseverazioni

SUPERBONUS 110%: i requisiti dei pagamenti per le prestazioni lavorative

SUPERBONUS 110%: anche per l’ascensore si può usufruire del bonus ma solo a determinate condizioni

SUPERBONUS 110%: non solo il proprietario può usufruire del bonus

SUPERBONUS 110% presto diventerà del 75%?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *