I PROFESSIONISTI DELLE RISTRUTTURAZIONI: la cauzione del Progettista.

ll Progettista, nell’ambito dei suoi servizi, non deve produrre alcuna garanzia nelle gare di appalto di selezione dei concorrenti per la redazione delle progettazioni. Infatti il comma 4 dell’articolo 24 del d.lgs. n. 50/2016e smi (Codice degli Appalti) prevede soltanto che sono a carico del progettista esterno alla Stazione Appaltante, la stipula delle polizze assicurative. Diversamente invece, prima con il D. Lgs 163/06 (vecchio codice degli appalti) l’ art. 111 prevedeva che “Nei contratti relativi a lavori, il progettista o i progettisti incaricati della progettazione posta a base di gara e in ogni caso della progettazione esecutiva devono essere muniti, a far data dall’approvazione rispettivamente del progetto posto a base di gara e del progetto esecutivo, di una polizza di responsabilità civile professionale per i rischi derivanti dallo svolgimento delle attività di propria competenza, per tutta la durata dei lavori e sino alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio.”
Il comma 10 l’art. 93 del D. Lgs 50/2016 e smi evidenzia che” Il presente articolo( art. 93) non si applica agli appalti di servizi aventi a oggetto la redazione della progettazione e del piano di sicurezza e coordinamento e ai compiti di supporto alle attività del responsabile unico del procedimento.
Per cui ,non occorre produrre alcuna garanzia, nelle procedure di affidamento dei servizi di progettazione.

Leggi anche: I PROFESSIONISTI DELL’EDILIZIA: in 19 punti le funzioni del Direttore dei Lavori o anche I PROFESSIONISTI PER LE RISTRUTTURAZIONI: quali sono i requisiti professionali del coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *